Via Caravaggio, 6 - Casarano, Lecce, Italia

Scuola di cucina

scuola di cucinaEsperta curatrice dell’offerta gastronomica del soggiorno, ho di recente deciso di organizzare nella mia Villa anche degli incontri di cucina che, seguendo le stagioni, mirano a trasmettere agli ospiti che scelgano di frequentarli le tradizioni di una terra come il Salento ricca di sane abitudini alimentari, proponendo ricette in grado di stimolare la curiosità e la percezione sensoriale di quanti vorranno “mettere le mani in pasta”. Non è necessario avere grande confidenza con pentole e padelle, basta semplicemente affidarsi ad una genuina passione per il cibo, alla curiosità di imparare nuove ricette o anche al semplice piacere di cucinare.

La preparazione di ricette succulente e genuine, realizzate con ingredienti semplici e tipici della cucina mediterranea, si basa su un approccio molto pratico in grado di catturare immediatamente l’attenzione e di affascinare con pietanze tratte da preziosi e antichi libri di cucina scritti dalle donne della mia famiglia, testimoni di una storia domestica e sociale ambientata nel Regno di Napoli e delle Due Sicilie fino alla fine del 1800; così come non mancheranno le ricette della tradizione contadina e quelle dei pescatori, ricette che come quelle di derivazione nobiliare costituiscono ancora oggi il cuore della cucina salentina.

La mia grande abilità culinaria deriva da una forte tradizione di famiglia e anche dai taccuini di nonna Pippi, di zia Pippi Stea, di mamma Teresa, quattro generazioni di donne che, come me, hanno avuto una vera e propria passione per la cucina. Industriosissime, erano solite preparare enormi scorte di salsa di pomodoro per l’inverno, melanzane sott’olio, fichi secchi, giardiniere, liquore di alloro e varie altre conserve, come marmellate e confetture, squisiti rosoli, dolci di Natale e tante altre delizie. Amavano condividere le loro ricette con amici e parenti, annotando le migliori nei loro quaderni, con suggerimenti sulle quantità e sulle festività in cui preparare le diverse ricette.

scuola di cucinaSono queste esperienze, molto familiari, che ho deciso di condividere con appassionati o semplici curiosi, nei meravigliosi circuiti della cucina italiana e salentina attraverso piacevoli “emozioni culinarie”. Le lezioni di cucina non vogliono infatti avere nulla di accademico,  scegliendo di coniugare le lezioni con l’esplorazione del contesto in cui si svolgono, con la libera conversazione attorno al tavolo su cui si cucina, con un buon bicchiere di vino da sorseggiare accanto al caminetto in inverno e nel giardino d’estate.

L’attività di esplorazione e di conoscenza della gastronomia si arricchisce più volte l’anno di interessanti “special guests” della gastronomia, Chef stellati e Pasticceri illustri al fine di vivere percorsi sempre stimolanti, esperienze interessanti e percorsi culinari nuovi.

Al termine degli incontri (che si svolgono mediamente una volta al mese, per 3 ore circa), i  partecipanti degustano ciò che insieme si è preparato trascorrendo, in tal modo, momenti di spensieratezza e piacevole compagnia.